Archivi categoria: Pasta

Crema di melanzane

Standard

Si può utilizzare come condimento per la pasta o fredda spalmata sul pane.

Ingredienti:

3 melanzane piccole
1 spicchio d’aglio
150 ml di salsa di pomodoro
olio

Tagliare a fette le melanzane e lasciarle riposare mezz’ora cosparse di sale. Passarle poi in forno per 10 minuti per farle ammorbidire. Frullare le melanzane con l’aglio e 3 cucchiai d’olio. Mescolare la polpa ottenuta alla salsa di pomodoro e scaldarla per qualche minuto a fuoco basso.

Spaghetti in verde al croccante

Standard

Ingredienti:

300 gr di spaghetti
100 gr di cavolo cappuccio
1 peperone verde
3 cucchiai di piselli lessati
40 gr di arachidi
basilico fresco
olio
pepe
2 cucchiai di aceto bianco
salsa di soia (o sale)

Preparazione:

Lessare il cavolo cappuccio. Pulire il peperone e tagliarlo a listarelle. Tritare grossolanamente le arachidi. Mettere a cuocere gli spaghetti, intanto scaldare un pò d’olio in una padella capiente, saltarvi il cavolo e il peperone, aggiungere i piselli e due cucchiai di acqua di cottura della pasta e aggiustare di pepe e salsa di soia (utilizzare meno quest’ultima se le arachidi sono salate). Scolare gli spaghetti, versarli nella padella e far saltare un paio di minuti a fuoco medio, aggiungere le arachidi e mescolare ancora mezzo minuto sul fuoco, spegnere e aggiungere il basilico.

Per gli spaghetti della foto ho utilizzato anche un piccolo peperone rosso.

Pasta con fagioli al curry

Standard

Ingredienti:

400 gr di pasta
un barattolo di fagioli
2 porri
curry
4-5 cucchiai di panna vegetale
olio
sale
pepe

Cuocere la pasta al dente in acqua leggermente salata, scolarla, rimetterla nella pentola e mescolarla con un filo d’olio.
Tagliare i porri a rondelle e soffriggerli appena in un’ampia padella. Unire i fagioli con la loro acqua e farne assorbire una parte a fuoco medio. Abbassare la fiamma e aggiungere il curry (la quantità dipende dal vostro gusto, io abbondo in maniera esagerata) e la panna vegetale. Continuare a cuocere mescolando dai 5 ai 10 minuti.
A questo punto si può versare il condimento sopra la pasta direttamente nel piatto (come ho fatto io), oppure far saltare il tutto in padella a fuoco alto per un paio di minuti.

Le penne che ho utilizzato non sono proprio il tipo di pasta più indicato per questa ricetta, ne consiglio invece un tipo più piccolo.