Archivi tag: dolci

Spicchi integrali ai datteri

Standard

Dessert facile e leggero.

Ingredienti:

120 gr di crusca
70 gr di burro vegetale
40 gr di zucchero
100 gr di datteri
un cucchiaino di lievito
un pizzico di sale

Preparazione:

Sbattere il burro ammorbidito con lo zucchero fino a ottenere una crema liscia.
Polverizzare la crusca nel mixer e amalgamarla al composto di burro, aggiungere prima il lievito e poi il sale. Con il composto formare degli spicchi (o altre forme) ad uno spessore di pochi millimetri. In alternativa si può formare un disco di impasto pressandolo bene e tagliarlo una volta raffreddato. Cuocere a 180° fino a che non si sarà colorito (circa 15 minuti), togliere dal forno e far raffreddare.
Spezzettare i datteri e metterli in un pentolino con qualche cucchiaio d’acqua, porre qualche minuto a fuoco medio per far ammorbidire la frutta e, con l’aiuto di un frullatore a immersione, ridurre i datteri ad una consistenza spalmabile (non è necessario che siano proprio a crema) e spalmarli sui biscotti.

Torta Sacher

Standard

Ingredienti:

200 gr di farina
150 gr di fecola di patate
100 gr di margarina a temperatura ambiente
170 gr di zucchero
75 gr di cacao amaro
300/350 ml di latte vegetale a temperatura ambiente
una bustina di lievito
confettura di albicocche
200 gr di cioccolato fondente
200 ml di panna vegetale

Preparazione:

Lavorare la margarina a pezzetti con lo zucchero fino a ottenere una crema soda. Aggiungere le due farine setacciate 2 cucchiaiate per volta. Setacciare anche il cacao e incorporarlo all’impasto che risulterà granuloso.
Unire a cucchiaiate il latte per ottenere un impasto denso e fluido. Aggiungere per ultimo il lievito setacciato e sbattere con le fruste elettriche per 30-40 secondi. Versare l’impasto in una teglia foderata di carta forno e cuocere a 150° per 50 minuti circa, oppure a 180° per 30 minuti. Il tempo e la temperatura variano da forno a forno, il mio è un residuato bellico quindi non posso darvi informazioni più precise…
Lasciar raffreddare la torta nel suo stampo, quindi sformarla, tagliarla a metà con un coltello lungo, farcirla con la confettura, richiudere e spalmare un pò di confettura anche sui bordi e sulla superficie.
Fondere il cioccolato a bagnomaria e portare a bollore la panna, mescolarli insieme per ottenere una crema liscia e ricoprirvi la superficie e i bordi della torta. Lasciar raffreddare la copertura e servire le fette di dolce accompagnate con della panna appena montata che coli leggermente. Nei negozi bio si trovano panne vegetali da montare squisite.

Torta after eight

Standard

Ingredienti:

200 gr di farina 00
150 gr di frumina (amido di frumento)
110 gr di margarina a temperatura ambiente
170 gr di zucchero
200 ml di latte vegetale a temperatura ambiente
60/70 ml di sciroppo alla menta
100 gr di gocce di cioccolato fondente
una bustina di lievito

Per la copertura:
scaglie di cioccolato fondente
150 gr di zucchero a velo
qualche cucchiaio di sciroppo alla menta

Preparazione:

Sbattere la margarina a pezzetti con lo zucchero finché non sono ben amalgamati. Aggiungere, un cucchiaio per volta, la farina e la frumina setacciate. Versare poco per volta il latte, aggiungere le gocce di cioccolato e lo sciroppo di menta. Unire il lievito e sbattere non più di un minuto.
Cuocere a 150° per 20-30 minuti.
Per fare la copertura versare sullo zucchero a velo un cucchiaio di sciroppo per volta fino ad ottenere una pasta densa ma omogenea; aggiungere poca acqua per aggiungere liquidità alla glassa (se amate particolarmente il sapore deciso della menta non aggiungere acqua ma altro sciroppo) e versarla sulla superficie della torta. Completare con le scaglie di cioccolato.

Prima torta d’autunno

Standard

Ingredienti:

Per il pan di Spagna:

200 gr di farina 00
150 gr di frumina
110 gr di margarina a temperatura ambiente
170 gr di zucchero
250 ml di latte vegetale a temperatura ambiente
una fialetta di aroma alla mandorla
una bustina di lievito

Per la crema:

150 gr di cioccolato fondente
250 ml di latte vegetale
100 gr di mandorle ( o di granella di mandorle)
2 cucchiai di fecola di patate
zucchero

Per la glassa:

200 gr di zucchero a velo
acqua bollente

Preparazione:

Pan di Spagna:

Lavorare, a mano o con le fruste, la margarina con lo zucchero. Setacciare la farina e la frumina e aggiungerle gradualmente al composto di margarina; l’impasto sarà piuttosto granuloso.
Unire, poco per volta, il latte e una volta che l’impasto è ben cremoso aggiungere l’aroma alla mandorla e per ultimo il lievito. Infornare a 150° dai 20 ai 30 minuti. Sfornare e lasciar raffreddare.

Crema:

Tritare le mandorle con un cucchiaino di zucchero riducendole a granella.
Sciogliere il cioccolato nel latte a fuoco basso. Aggiungere zucchero se si desidera una crema più dolce. Amalgamare, poca per volta, la fecola setacciata. Mescolare bene evitando grumi e far addensare. Spegnere il fuoco e immergere il pentolino in acqua fredda. Aggiungere le mandorle una volta che la crema si sarà raffreddata un pò.

Quando il pan di Spagna sarà freddo tagliarlo delicatamente a metà, farcirlo con la crema e richiuderlo.

Glassa:

Setacciare lo zucchero a velo in una ciotola. Aggiungere un cucchiaio di acqua bollente con l’aiuto di una forchetta. Procedere in questo modo unendo un cucchiaio d’acqua alla volta fino ad ottenere una miscela piuttosto densa da versare  sulla superficie del dolce.

Panna cotta al caffé

Standard

Ingredienti:

250 ml di latte di riso
200 ml di panna di soia
100 gr di zucchero
4 tazzine di caffé
2 cucchiaini di agar in polvere

Con queste dosi ho ottenuto 4 porzioni.

Preparazione:

Sciogliere bene l’agar in 50 ml di latte. In un pentolino mescolare il resto del latte con la panna e lo zucchero, porre a fuoco basso e mescolare fino a far sobbollire. Aggiungere il latte con l’agar e il caffé e portare di nuovo a bollore. Spegnere il fuoco e versare il composto in degli stampini, far raffreddare e porre in frigo per far solidificare.

Friabilissimi al limone

Standard

Questa è una ricetta presente su un libro di biscotti che ho da anni e che ho sfruttato poco, vedrò di rifarmi presto…
Per veganizzarla ci è voluto pochissimo. La ricetta originale prevede l’arancia al posto del limone ma a me piacciono di più così. Se si vuole utilizzare l’arancia usare solo metà del suo succo.

Ingredienti:

200 gr di farina 00
70 gr di fecola di patate
150 gr di zucchero a velo
150 gr di margarina
1 limone
sale

Preparazione:

Lasciar ammorbidire la margarina fuori dal frigorifero. Lavorarla con l’aiuto di una forchetta  per renderla cremosa. Unire, poco per volta, lo zucchero a velo, poi la scorza grattugiata del limone e il suo succo filtrato.
Miscelare la farina con la fecola e un pizzico di sale, amalgamare al composto d margarina lavorando velocemente con le mani.
Dare all’impasto la forma di un rotolo di circa 5 cm di diametro, avvolgerlo con la pellicola e porlo in frigo a rassodare, deve diventare bello duro e ci vorrà qualche ora. Io di solito preparo l’impasto la mattina per cuocere i biscotti la sera.
Tagliare il rotolo in fette spesse circa 1 cm e cuocerle a 175° dai 10 ai 15 minuti.
Appena tolti dal forno non toccare i biscotti, che sono molto morbidi, finché non si sono raffreddati.

A volte mi è capitato che i biscotti si squagliassero un pò durante la cottura, altre volte invece sono rimasti belli sodi… Forse dipende dal tipo di forno? Mah… In ogni caso sono buonissimi lo stesso ^^

Budino al cioccolato

Standard

Ingredienti:

500 ml di latte di soia
1 cucchiaio di cacao
qualche quadretto di cioccolato fondente
zucchero
1 cucchiaino di agar in polvere (info sull’agar le trovate qui)

Preparazione:

A fiamma bassa scaldare 100 ml di latte con l’agar sciogliendolo bene, far bollire un paio di minuti continuando a mescolare. Unire il restante latte e farvi sciogliere il cioccolato e il cacao. Assaggiare e regolare di zucchero. Versare il composto in degli stampini, lasciar raffreddare un pò e mettere in frigo. Il composto risulterà ancora liquido poiché l’agar agisce a freddo come solidificante.
Con queste dosi me ne sono venuti tre.